Basket in carrozzina + shootyes = accoppiata vincente

La sparapalloni è l'aiuto che mancava nel settore


Potersi allenare al tiro senza rincorrere il pallone è d'aiuto ai normodotati - a chi su una carrozzina diventa una svolta: è per questo che ShootYes ha deciso di diventare sponsor della Bic, Reggio Calabria Basket in carrozzina .

"Ci siamo accorti che il nostro prodotto poteva essere utile non solo per i normodotati - ma per chi in carrozzina può diventare una necessità diminure i tempi morti come andare a raccogliersi il rimbalzo in un allenamento di tiro" commenta Davide, fondatore di ShootYes e così la pensa tutto il team. "Abbiamo deciso di investire e sponsorizzare una società come la BIC perchè può portare in Europa il nostro brand ed oltre al ritorno d'immagine, con Ilaria ( presiedente di BIC) abbiamo instaurato un ottimo rapporto e sposiamo la sua missione di sensibilizzazione" - aggiunge Lorenzo, addetto al marketing di Shootyes.

Pensiamo che la sparapalloni - in generale non ShootYes per forza - diventerà un attrezzo pressochè indispensabile quando se ne capiscono i reali vantaggi.Oltre potersi allenare con più efficacia si riducono drasticamente i tempi a rimbalzo e la sessione d'allenamento di tiro risolta più produttiva.

Per i ragazzi con disabilità un rimbalzo in più vuole anche dire molto in più - ecco perchè crediamo che la sparapalloni possa giovare all'economia della società nel lungo periodo



Entra subito a far parte della ShootYes Family per rimanere marcato a uomo dalle nostre migliori offerte.
Iscriviti subito ed otterrai:

⁃ Contenuti esclusivi
⁃ Offerte speciali dedicate alla community

Giochi anche tu in una squadra di basket in carrozzina?

O fai parte della dirigenza? Dai che te la facciamo provare

il tuo nome
la tua email
il nome della società per cui richiedi la prova e dove si trova